Ti trovi in: Home > Al via la sesta edizione di Emergenze Mediterranee

Al via la sesta edizione di Emergenze Mediterranee 

Da giovedì 1 settembre 4 mesi di eventi lungo 11 comuni della provincia di Teramo

Alla scoperta dei "luoghi comuni" in cui la vita si snoda e acquista senso

Giovedì 1 settembre il primo appuntamento della rassegna di culture, arti e linguaggi organizzata dall'Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo

Tra i tanti nomi: l'attore Sebastiano Lo Monaco, il cantautore Nabil Salameh, i giornalisti Umberto De Giovannangeli e Bianca Di Giovanni

il passagallo

Quattro mesi di eventi e spettacoli lungo 11 comuni della provincia di Teramo "per esplorare i luoghi comuni in cui la vita si snoda, acquista e rivela senso e significato: principi, valori e conoscenze che rendono ogni comunità consapevole del proprio passato e della propria cultura, nonché capace di accogliere le differenze come fonte di arricchimento e occasione di confronto". Così sottolinea Leandro Di Donato, presidente della Sezione italiana dell'Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo e direttore artistico della rassegna. Tra i tanti nomi che saliranno sul palco da settembre a dicembre: l'attore Sebastiano Lo Monaco, il cantautore fondatore dei Radiodervish Nabil Salameh, il giornalista esperto di Medio Oriente Umberto De Giovannangeli e la giornalista esperta di politica economica Bianca Di Giovanni.

La rassegna prenderà il via giovedì 1 settembre a Sant'Egidio alla Vibrata con il gruppo etnico il Passagallo in "Festa Popolare": un viaggio sonoro nella comunità rurale abruzzese, dove i riti nuziali si susseguono ai riti del calendario e i canti accompagnano le squadre di braccianti al lavoro. Sul palco dalle ore 21 in piazza Umberto I: Carlo Di Silvestre (chitarre, calascione, voce), Guerino Marchegiani (fisarmonica, organetto, voce), Graziella Guardiani (canto, flauti), Giovanni Ciaffarini (violino), Tommaso Paolone (contrabbasso), Fabio Di Gabriele (tamburi a cornice) e Gabriele Guardiani (percussioni). L'ingresso sarà libero.

Il gruppo etnico il Passagallo svolge dal 1998 un'intensa attività concertistica in Italia e all'estero. Un percorso artistico alimentato da una continua indagine sul campo svolta dall'etnomusicologo Carlo Di Silvestre attraverso il recupero delle fonti orali. Così il Passagallo restituisce alla comunità rurale, collocata tra gli anni 50' e gli anni 80' del '900, la sua dignità culturale.

Dopo Sant'Egidio la rassegna Emergenze Mediterranee proseguirà fino a dicembre lungo i comuni della provincia di Teramo che hanno aderito all'iniziativa. Tutte le informazioni sul sito www.istitutoteatromediterraneo.it. La sesta edizione di Emergenze Mediterranee è organizzata dalla Sezione italiana dell'Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo con il patrocinio della Regione Abruzzo e della Provincia di Teramo, con il patrocinio e la partecipazione dell'Università degli Studi di Teramo e con il sostegno della Fondazione Tercas e dei Comuni aderenti.

Ufficio Stampa: Simona Salvi Tel. 328/6888073 - e-mail: ufficiostampa@istitutoteatromediterraneo.it
IITM Italia: Antonella Ciaccia Tel. 366/6286924 - e-mail: antonellaciaccia@istitutoteatromediterraneo.it